Al cinema, in casa, con Venere 50! ”Plastic bag” di Ramin Bahrani

Care lettrici, in questi giorni di attesa, con molto tempo a disposizione da trascorrere in casa, Venere 50 vuole dare il suo piccolo contributo per farvi trascorrere qualche ora in luoghi e tempi diversi da quelli che tutte siamo costrette a vivere a causa dell’emergenza. Dunque, ogni mercoledì vi proponiamo la visione di un film, una storia di donne, una piccola fuga fuori dalle mura delle vostre case.

 

Questa settimana vi proponiamo ”Plastic bag”, il corto  realizzato da  Ramin Bahrani nel 2009.

 

In queste settimane di quarantena e di domicili forzati, affidiamo il nostro desiderio di libertà e movimento a questa semplice di busta di plastica che “incontra strane creature, sperimenta l’amore nel cielo, soffre per la perdita del suo amato creatore e cerca di afferrare il suo scopo nel mondo“, come afferma Werner Herzog, la voce narrante di questo breve, ma intensissimo film. E anche se non comprendete l’inglese, poco male, potrete comunque fluttuare nell’aria, condividere le evoluzioni della protagonista e per 18 minuti, sentirvi un po’ più libere.