Think pink! Do Pink! Fare carriera in campo sanitario: quale paese europeo offre alle donne le migliori opportunità?

In quale paese vengono offerte alle donne le migliori opportunità e condizioni di lavoro e carriera in campo sanitario? A questa domanda ha provato a rispondere Lenstore, negozio di ottica online che opera a livello europeo e lo ha fatto con una ricerca che ha riguardato 30 paesi.

 

Quali sono i parametri considerati in questa ricerca?
Si sono valutati indicatori diversi, come il numero di iscritte alle facoltà di medicina, quello di donne impiegate nel settore sanitario e nell’assistenza sociale, il numero di ore lavorative e la flessibilità degli orari, la percentuale di dottoresse tra il personale sanitario, i giorni di ferie e naturalmente, i salari.

 

Anticipiamo che l’Italia, secondo questa ricerca, occupa la poco incoraggiante 23ma posizione, mentre al primo posto si è piazzata la Francia, seguita da Olanda e Finlandia.
Ognuno di questi tre paesi, come quelli che occupano i primi dieci posti, eccelle in uno o più di questi indicatori e a spiccare è essenzialmente il nord del continente, che poco sorprendentemente conferma una maggiore attenzione nei confronti della parità di genere.

 

Per quanto riguarda il nostro paese possiamo registrare uno dei maggiori gender gap nei salari, una delle percentuali più basse di impiego nel settore sanitario e di dottoresse presenti al loro interno, tre elementi che confermano l’urgenza di usare le risorse del Recovery fund per rafforzare non solo la nostra sanità, ma soprattutto per giungere ad una parità di trattamento in un settore, che non può e non deve più permettersi nessuna forma di discriminazione.